• +39 0771 461791
  • info@pensionerockgarden.com

Redentore e la chiesa di San Michele

Redentore e la chiesa di San Michele

La cima del Redentore (1252 m) offre un panorama spettacolare sul litorale di Formia e sulla costa del mar Tirreno – da Gaeta a Scauri, la foce del Garigliano, il monte Massico, il Vesuvio, il monte Faito, Ischia e Capri – considerato da molti come uno dei più bei panorami dell’intero appennino.

Come arrivare sulla cima

Partendo dal borgo di Maranola (268 m), è possibile arrivare alla statua del Redentore seguendo un bellissimo sentiero battuto che passa prima sotto la meravigliosa Roccia Laolatra, successivamente per l’eremo di San Michele Arcangelo ed in fine sulla Sella Sola (1.226 m). Il punto di partenza del percorso è il Rifugio Pornito, raggiungibile in macchina da Maranola seguendo le indicazioni stradali per “statua del Cristo Redentore”. Una volta arrivati in prossimità del rifugio si può procedere a piedi sul “sentiero dei pellegrini” fino ad arrivare alla cima. Nella stagione invernale si possono verificare copiose nevicate (anche 3 metri all’anno) che danno al paesaggio una connotazione da presepe.

In alternativa si può proseguire per la strada (sterrata) fino alla forcella di Fraile, continuare ancora fino a giungere al versante settentrionale del M. Altino; quindi si sale sulla cima per poi scendere dalla parte opposta, fino al Redentore.

Nel video qui sotto è mostrato il percorso e le bellezze che incontrerete durante la scalata. Buona visione 🙂

admin

Invia il messaggio

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com